Trash the Dress


Cos’è Trash the Dress

L’ultima frontiera dei servizi fotografici per gli sposi si chiama Trash the Dress. L’espressione, che viene dall’inglese, significa letteralmente “distruggi il vestito” e si basa sul concetto che l’abito da sposa non sia solo un vestito da indossare un giorno, ma qualcosa da ricordare per tutta la vita. Curiosi? Ora vi spieghiamo di cosa si tratta.

A cosa serve?

Trash the Dress è un vero e proprio servizio fotografico matrimoniale, al pari del servizio fotografico dell’Engagement e del servizio fotografico del giorno del matrimontonio.

Facciamo un po’ di chiarezza:

Engagement

E’ il servizio fotografico che si svolge generalmente prima della cerimonia e immortala i futuri sposi in abiti informali in una location semplice, ripercorrendo quelli che sono stati i luoghi fondamentali che hanno visto crescere la loro storia d’amore.
Guarda i nostri servizi fotografici dedicati all’Engagement

Servizio Fotografico Matrimonio

E’ il classico servizio proposto dal fotografo di matrimonio: è incentrato sul giorno delle nozze, puntando a ricordare sia i momenti rituali della giornata, sia gli istanti più emozionanti e non ufficiali.
Guarda i nostri servizi fotografici dedicati al giorno del Matrimonio

Trash the Dress

Trash the Dress, come abbiamo già in parte spiegato prima, è quel servizio fotografico successivo al momento dello sposalizio, dove gli sposi indossano nuovamente i propri abiti e danno loro vita in un contesto diverso da quello in cui li avevano indossato la prima volta.

Come si svolge Trash the Dress?

Trash the Dress è un servizio fotografico che avviene di solito il giorno successivo al matrimonio e coinvolge i neo sposi. L’abbigliamento da indossare è proprio quello del giorno precedente, la differenza rispetto al contesto nuziale è il cambiamento di location, di azioni e di stile delle foto.

Dicevamo, si indossano i vestiti da sposi e ci si reca in un posto inconsueto: una spiaggia, in montagna, presso un lago, allo zoo, o in qualsiasi altro luogo possiamo immaginare lontano dalle convenzioni, e si “distrugge” quella che è l’immagine classica dell’abito nuziale.

Durante il servizio fotografico i due sposi esprimono la gioia di essere per la prima volta marito e moglie in contesti mozzafiato, sporcandosi con la sabbia, bagnandosi con l’acqua, abbracciandosi, esprimendosi liberamente e giocando.

L’unico imperativo è essere spontanei e naturali!


Posted in New. RSS 2.0 feed.